Legambiente 5 misure concrete

Legambiente scrive ai sindaci delle città italiane: “La ripartenza ha bisogno di soluzioni green innovative e coraggiose per la mobilità, non restituiteci le vecchie città.”

Mobilità post COVID 19: ecco 5 misure concrete

Legambiente - tesseramento

Campagna Tesseramento 2020

contatta Giovanni 3275790231 - Tiziana 3334580704

Legambiente circolo di Lerici

Circolo LEGAMBIENTE Lerici

MEDITERRANEO

Mediterraneo vuole essere uno strumento di una città civile e libera, che si impegna a fare cultura, a partecipare allo scambio di idee, a cogliere le urgenze dell’attualità, a incontrare e ascoltare i protagonisti della vita culturale italiana, a far crescere un pensiero critico e riflessivo, a formare, d’intesa con scuole e università, le nuove generazioni.
mediterraneo-logo

GRIS30 Gestione Rete Impresa

Il progetto si propone di:

  • fornire alle piccole e micro imprese uno strumento di gestione  per le attività commerciali  e di relazione, aumentandone  la visibilità e la capacità di azione e stimolandone la crescita economica
  • promuovere l’aggregazione e la collaborazione tra imprese, la condivisione delle conoscenze, la creazione di valore sociale attraverso un modello organizzativo a rete di tipo paritetico.

www.gris30.eu

Scambia Libro

Scambia Libro

MERCATINO DEL LIBRO USATO

4° EDIZIONE dal 13/6 al 30/09
SCUOLA MEDIA “P. MANTEGAZZA”
Via Gozzano/ SAN TERENZO(SP)

Scambia Libro

Cerchi libri scolastici ?
Vuoi vendere i tuoi libri usati ? Telefona a

Pina 3389478984 Daniela 3474964949

3389478984/ 3474964949

info (at) scambialibro.it

>>>>>>>> Cerca Libro >>>

Servizi Informatici Srl
  • Consulenza e assistenza software e sistemi
  • Innovazione tecnologica
  • Gestione aziendale, e-commerce, applicazioni web
  • Virtualizzazione e Cloud computing

web: www.serviziinformatici.com Tel: +393275790231

 

A gabbia di piccion

"A gabbia di picion" ovvero "Riscoprire il passato"


Dal mese di Ottobre, al n. 1 di Piazza Bacigalupi in Lerici, "a gabbia di picion", a fianco dell'edicola, si è aperta una nuova iniziativa grazie ad A.U.S.E.R. : il mercatino di oggetti usati.
Lo scopo principale è quello di incrementare la solidarietà sociale così come è precisato nello statuto dell'associazione. Solidarietà in particolare nei confronti di chi, con il passare degli anni, ha bisogno non solo di un supporto economico ma anche sostegno in termini di considerazione e d'affetto.
In concreto, così come altre sezioni A.U.S.E.R. d'Italia, anche la nostra città si è dotata di un punto-espositivo. Soprammobili di ogni materiale, bigiotteria, borse, libri di ogni genere (avventura, libri pop up, fiabe e favole, vecchie enciclopedie), giocattoli adatti ad ogni età, abiti, oggetti di arte sacra di vario genere, decorazioni ed ornamenti per la casa, scarpe, cornici, pupazzi grandi e piccoli, insomma un insieme di cose dove ognuno può scoprire qualcosa di particolare che susciti (perchè no!) emozione.
Tutto questo è stato possibile anche grazie a Carla, protagonista dell'iniziativa e Alfia, volontarie A.U.S.E.R., che hanno adattato la minuscola stanza a spazio espositivo, prodigandosi in pulizie del pavimento e delle pareti, aggiungendo manifesti e cartelli adatti allo scopo pubblicitario. Quest'ultimo aspetto è determinante perchè senza il contributo di tutti l'iniziativa non potrà avere successo. Si richiede infatti a tutti coloro che leggeranno questo articolo di iniziare a percorrere e raggiungere gli angoli più reconditi della propria casa alla ricerca di oggetti che non si usano più (in ordine e puliti) oppure hanno perso importanza e/o significato: altre persone potrebbero averne bisogno o più semplicemente scoprirne altri usi. Si prega di fare passaparola.
La raccolta e l'esposizione avviene tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 12 presso la sede espositiva. Nel pomeriggio il mercatino sarà aperto a seconda della disponibilità dei volontari.
L'offerta economica è naturalmente libera: preme precisare lo scopo del mercatino che è quello di raccogliere fondi per contribuire alle varie iniziative a favore degli anziani e comunque dei più deboli. Si desidera da tutti comprensione ed un'offerta congrua all'oggetto che si vuole acquisire.
Ed infine proprio a coloro che visiteranno il mercatino per scoprire qualcosa di "nuovo" tra le "vecchie" cose diciamo di avere pazienza, di osservare con calma, di chiedere informazioni perchè, forse, dietro un oggetto c'è nascosta una storia che merita di essere ricordata.

(Lerici, 12/11/2012 Maurizio Larocca)